Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 5

MICROSOFT

SQL SERVER 2016 STANDARD 2 CORE 32/64 BIT

SQL SERVER 2016 STANDARD 2 CORE 32/64 BIT

Prezzo di listino €79,00 EUR
Prezzo di listino €180,00 EUR Prezzo scontato €79,00 EUR
In offerta Esaurito
Spedizioni gratuite e Imposte incluse
  • Codice articolo
  • Produttore: Microsoft
  • Versione: SQL Server 2016 Standard
  • Validità: Permanente, con aggiornamenti
  • Lingua : Multilingua
  • Tipo Licenza : ESD (Invio elettronico per mail)
  • Versione Server : SQL 2016 Per 2 CORE

LICENZA PER 2 CORE (su richiesta si puo' avere piu' core)

Vi confermiamo che le licenze software a voi fornite sono state messe in circolazione per la prima volta all’interno dell’Unione Europea. Sono stati rispettati i requisiti richiesti nell’ambito della giurisdizione vigente (CGUE, sentenza del 3 luglio 2012, C-128/11)

 Descrizione

CHE COS’È UNA LICENZA 2CORE?

Sono licenze che funzionano tramite il “modello di licenza Per Core”. Con l’acquisto di questa “licenza Per Core” puoi concedere in licenza 2 core. È importante ricordare che almeno 4 core sono concesse in licenza per processore fisico. È necessaria una licenza core per ogni core. Supponiamo di avere un server fisico contenente 3 processori con 6 core, quindi è possibile concedere in licenza un totale di 18 core. Poiché le licenze core vengono fornite per 2, vengono acquistati un totale di 9 pacchetti di licenze 2core. Questi requisiti minimi a volte variano a seconda della versione di SQL Server, quindi verificalo per tempo. Inoltre, è sempre utile ricevere consigli sulle licenze dei server per scegliere infine il modello di licenza più economico.
La “licenza per core” è principalmente una buona opzione se il numero di utenti o dispositivi è molto grande, inoltre può essere una buona soluzione quando gli utenti esterni alla rete dell’organizzazione devono accedere a SQL Server. Con il modello di licenza Server + CAL, questo non solo sarebbe estremamente costoso, ma sarebbe anche impossibile da mantenere.


Motore di database di SQL Server 2016
  • È ora possibile configurare più file di database tempDB durante l'installazione e la configurazione di SQL Server.
  • La nuova funzionalità Query Store consente di archiviare i testi delle query, i piani di esecuzione e le metriche delle prestazioni all'interno del database, in modo da poter monitorare e risolvere facilmente i problemi di prestazioni. In un dashboard vengono visualizzate le query che usano la quantità maggiore di tempo, di memoria o di risorse della CPU.
  • Le tabelle temporali sono tabelle cronologiche nelle quali vengono registrate tutte le modifiche dei dati, incluse data e ora in cui si sono verificate.
  • Il nuovo supporto di JSON incorporato in SQL Server supporta importazioni, esportazioni, l'analisi e l'archiviazione JSON.
  • Il nuovo motore di query PolyBase consente di integrare SQL Server con dati esterni in Hadoop o nell'archivio BLOB di Azure. È possibile importare ed esportare i dati, oltre a eseguire query.

La nuova funzionalità Stretch Database consente di archiviare i dati in modo dinamico e sicuro da un database di SQL Server locale a un database SQL di Azure nel cloud. SQL Server consente di eseguire automaticamente query su dati locali e remoti nei database collegati.

OLTP in memoria:

  • Sono ora supportati i vincoli FOREIGN KEY, UNIQUE e CHECK e le stored procedure compilate native OR, NOT, SELECT DISTINCT, OUTER JOIN, nonché sottoquery in SELECT.
  • Sono supportate tabelle fino a 2 TB (da 256 GB).
  • Sono disponibili miglioramenti per l'indice columnstore per l'ordinamento e il supporto di gruppi di disponibilità AlwaysOn.

Nuove funzionalità di sicurezza:

  • Always Encrypted: Quando questa funzionalità è abilitata, solo l'applicazione con la chiave di crittografia può accedere ai dati sensibili crittografati nel database di SQL Server 2016. La chiave non viene mai passata a SQL Server.
  • Dynamic Data Masking: Se specificato nella definizione della tabella, i dati mascherati sono nascosti per la maggior parte degli utenti e solo gli utenti con l'autorizzazione UNMASK possono visualizzare i dati completi.
  • Sicurezza a livello di riga: L'accesso ai dati può essere limitato a livello del motore di database in modo che gli utenti visualizzino solo gli elementi pertinenti.
  • Vedere Motore di database.
  • SQL Server 2016 Analysis Services (SSAS)
  • SQL Server 2016 Analysis Services offre prestazioni migliori, funzionalità di creazione, gestione di database, filtraggio, elaborazione e molto altro per i database con modello tabulare basati sul livello di compatibilità 1200.
  • SQL Server R Services integra in SQL Server il linguaggio di programmazione R, usato per l'analisi statistica.
  • La nuova funzionalità di verifica di coerenza del database (DBCC) viene eseguita internamente per rilevare possibili problemi di danneggiamento dei dati.
  • La funzionalità query diretta, che consente di eseguire query su dati esterni dinamici invece di importarli in primo luogo, ora supporta più origini dati, tra le quali SQL Azure, Oracle e Teradata.
  • Sono disponibili numerose nuove funzioni DAX (Data Access Expressions) .
  • Il nuovo spazio dei nomi Microsoft.AnalysisServices.Tabular gestisce istanze e modelli della modalità tabulare.
  • È stato eseguito il refactoring di Analysis Services Management (AMO) per includere un secondo assembly, Microsoft.AnalysisServices.Core.dll.
  • Vedere Motore Analysis Services (SSAS).
  • SQL Server 2016 Integration Services (SSIS)
  • Supporto dei gruppi di disponibilità AlwaysOn
  • Distribuzione di pacchetti incrementale
  • Supporto di Always Encrypted
  • Nuovo ruolo a livello di database ssis_logreader
  • Nuovo livello di registrazione personalizzato
  • Nomi di colonna per gli errori nel flusso di dati
  • Nuovi connettori
  • Supporto per il file system Hadoop (HDFS)
  • Vedere Integration Services (SSIS).
  • SQL Server 2016 Master Data Services (MDS)
  • Miglioramenti alle gerarchie derivate, incluso il supporto per le gerarchie ricorsive e molti-a-molti
  • Filtraggio di attributi basati su dominio
  • Sincronizzazione delle entità per la condivisione di dati sulle entità tra i modelli
  • Flussi di lavoro di approvazione tramite insiemi di modifiche
  • Indici personalizzati per migliorare le prestazioni delle query
  • Nuovi livelli di autorizzazione per migliorare la sicurezza
  • Nuova progettazione dell'esperienza di gestione delle regole business
  • Vedere Master Data Services (MDS).
  • SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS)
  • Reporting Services è stato rinnovato completamente in questa versione.
  • Nuovo portale Web per i report con funzionalità KPI
  • Nuovo Mobile Report Publisher
  • Motore di rendering dei report riprogettato che supporta HTML5
  • Nuova mappa ad albero e tipi di grafico radiali
Visualizza dettagli completi